Cocaina e rapina, terzo arresto nel Bellinzonese

Dopo i due italiani, arrestato anche una 47enne bulgara


L’arresto è inserito nel contesto di una serie di accertamenti nati a seguito di una rapina avvenuta in un appartamento della zona il 28 dicembre 2020. Ad un 29enne del Bellinzonese erano state sottratte con la forza alcune centinaia di franchi.

Nei giorni subito successivi, le indagini avevano portato all‘arresto dei due presunti autori: un 35enne cittadino italiano residente in Italia e una 40enne, sempre italiana, residente in Canton Ticino. La 47enne: è sospettata di aver preso parte a un’importate attività di spaccio di cocaina e il cui eventuale coinvolgimento nella rapina è ora oggetto di approfondimenti. La perquisizione dell’appartamento dove risiede ha permesso di rinvenire circa venti grammi di droga.


55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti