top of page

Bilancio positivo per le iniziative intergenerazionali promosse dalla Città

Città di Lugano ha presentato oggi il bilancio positivo di due iniziative sostenute dalla Divisione socialità: il progetto sperimentale Punto digitale e l’iniziativa “È il momento di scegliere” volta ad accompagnare le allieve e gli allievi di III e IV media nella scelta del loro percorso formativo e professionale.

Il sostegno all’inserimento professionale e formativo e l’accompagnamento della cittadinanza nel processo di digitalizzazione sono parte integrante delle Linee di sviluppo 2018-2028 che orientano l’operato del Municipio e dell’Amministrazione comunale. La Divisione socialità promuove misure puntuali per il recupero delle competenze di base e offre servizi di sostegno all’inserimento professionale e formativo rivolti a tutta la cittadinanza.

Dall’esperienza maturata dai servizi comunali dedicati alla promozione del lavoro e della formazione è emersa la necessità di rafforzare le competenze di base degli adulti. In generale, per competenze di base si intendono le competenze linguistiche, matematiche e informatiche indispensabili alla propria autonomia sociale e professionale. La mancanza di queste competenze risulta essere un fattore di vulnerabilità non solo per l’inserimento professionale, ma anche per la vita sociale in generale. Il fenomeno del “divario digitale” ogni anno impedisce a una parte della popolazione di beneficiare di una serie di servizi e opportunità offerte dalla tecnologia.

Punto digitale

Il Punto digitale è un servizio cittadino offerto nell’ambito delle attività di promozione delle competenze di base dell’adulto. Sviluppato dalla Divisione socialità e da Lugano Living Lab, in collaborazione con l’Università della Svizzera italiana (USI), offre assistenza digitale gratuita alla popolazione per il disbrigo di piccole pratiche di uso quotidiano, come acquistare online il biglietto del treno o di uno spettacolo, imparare l’utilizzo di alcuni programmi del pacchetto Office o utilizzare sistemi di pagamento elettronico. Ha inoltre la flessibilità di un progetto sperimentale poiché viene modulato in base alle esigenze degli utenti. L’assistenza digitale è garantita da studenti volontari iscritti al Bachelor in comunicazione all’USI. Questa attività di volontariato permette agli studenti di ottenere crediti formativi e di fare esperienze nell’ambito della comunicazione interculturale e intergenerazionale




コメント


bottom of page